Via Labicana 62 00184 Roma

Email: info@centrosanitarioromano.it

Fisioterapia dermato funzionale - Fisioestetica

Linfodrenaggio
06-06-2019

Vediamo insieme quali sono i trattamenti svolti dai fisioterapisti nel settore dell'estetica, del rassodamento dei tessuti e nella cura degli inestetismi.

 

ONDE D’URTO IN ESTETICA

Possono essere impiegate anche nei trattamenti estetici con ottimi risultati (sia negli uomini che nelle donne) per la riduzione della cellulite, per contrastare la retenzione idrica e per ridurre le smagliature.

Il trattamento è applicabile su varie zone del corpo (addome, gambe, glutei, braccia…). Efficaci anche per il trattamento delle cicatrici.

Secondo i protocolli (di estetica non curativi) i trattamenti si effettuano con cadenza settimanale (o comunque con intervalli non inferiori alle 48 ore) in modo da dare la possibilità alla parte trattata di reagire alla parte trattata, così sfruttando al meglio i benefici della seduta precedente. In caso di trattamenti per la cellulite e la ritenzione idrica i risultati sono visibili fin dalle prime sedute.

 

IONOFORESI-RADIOFREQUENZA-STIMOLAZIONE MUSCOLARE-MICROVIBRAZIONE

Parliamo di quattro strumenti che, combinati tra loro, possono essere utilizzati per trattamenti sia sul viso che sul corpo con ottimi risultati sia per rassodare che per rimodellare.

Il trattamento a seconda dello scopo agisce dai muscoli più profondi alla parte superiore dell’ipoderma migliorandone sia l’aspetto estetico cutaneo sia la siluette attraverso la tonificazione. Le smagliature vengono rimosse, le rughe attenuate, tonificando gli strati profondi ed intermedi della muscolatura ottenendo un effetto lifting sulle zone trattate.

Vediamo in dettaglio.

IONOFORESI: riduzione delle rughe e delle smagliature: aumento dell’elasticità cutanea.

SME (Stimolazione Muscolare Elettrica): aiuta la tonificazione muscolare rendendo anche la cute più tonica e liscia.

RADIOFREQUENZA: accelera il metabolismo dei tessuti adiposi favorendo lo smaltimento dei grassi.

MICROVIBRAZIONI: tecnica usata in combinazione con ionoforesi e stimolazioni muscolari che attraverso il massaggio profondo esalta e rafforza il risultato.

La durata dei cicli e la frequenza variano di caso in caso, tuttavia si consiglia un ciclo minimo di 10 sedute con frequenza settimanale.

Agnese Praturlon - Fisioterapista